«Cos'è il direttivo?» si chiederanno tutti quelli che casualmente capiteranno in questa pagina...
Il Consiglio Direttivo della banda ha fondamentalmente un solo scopo: far sopravvivere la banda. Tra i suoi membri è ripartito un gran numero di incarichi, tutti egualmente fondamentali per l'associazione: ecco quindi che troviamo il direttore, il vice maestro, gli archivisti, il responsabile delle divise, ...
Ma non solo: il direttivo si riunisce all'incirca ogni mese (più spesso se ci sono problemi urgenti) per discutere sul da farsi, organizzare le attività e prendere decisioni.

Degna di nota è la figura del direttore, i cui compiti sono molteplici: è il responsabile logistico dell'associazione (si occupa dei servizi che la banda presta, gestisce gli approvvigionamenti, ...) e si assicura che nel corpo musicale venga mantenuta una certa disciplina: non siamo un corpo militare, ma qualche regola c'è anche da noi.

Altro personaggio importante è il vice maestro, cui spetta la direzione della banda in servizi e processioni.

Anche gli archivisti sono vitali: sono gli unici a sapere cosa ci sia realmente in quell'inquietante armadio polveroso detto, appunto, archivio ;)
Loro è il barbaro compito di preparare, all'inizio delle prove per ogni concerto, le parti giuste nelle cartellette dei musicanti.